Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website Pier Paolo Pasolini: una disperata vitalità (1922-2022)

Pier Paolo Pasolini: una disperata vitalità (1922-2022)

17/05/22 16:00 - 20:30

 

Proiezione de:
“La sequenza del fiore di carta” - episodio del film Amore e rabbia (1969) 10’
“Che cosa sono le nuvole?” - episodio del film Capriccio all'italiana (1968) 21’
“La Terra vista dalla Luna” - episodio del film Le streghe (1967) 31’
“La ricotta” - episodio del film Ro.Go.Pa.G. (1963) 35’

Un percorso in quattro episodi per conoscere in modo inconsueto il cinema e la poetica visuale di Pier Paolo Pasolini nel centenario della sua nascita. Il programma delle proiezioni comprende i quattro “cortometraggi” di finzione realizzati dal regista all’interno di altrettanti film a episodi degli anni Sessanta. A cavallo fra critica sociale e comicità surrealista, una riflessione alternativa sul cinema come “lingua scritta della realtà” e come arte intermediale – tra letteratura, teatro, musica e pittura

Pier Paolo Pasolini: una disperata vitalità. Cento anni dalla nascita (Dibattito)
Ore 18,30 – 20 - Terrazza

Nessun scrittore o intellettuale italiano della seconda metà del secolo ha conosciuto la fama e la notorietà di Pier Paolo Pasolini. Al punto che si può considerarlo come una vera e propria icona di massa alla pari o quasi di pop star, attori o personaggi dello spettacolo. Cosa aveva di così straordinario la sua personalità? E quale rapporto intrattiene questa multiforme opera (poesia, romanzo, teatro, saggi, cinema, eccetera) con la sua presenza fisica? Un intellettuale contro, insieme corsaro e pedagogo, dalla doppia faccia e dalle inattese prese di posizione. Anche la sua morte cruenta lo ha trasformato ancor di più in un'icona. Per approfondire la sua opera, si confronteranno due dei maggiori studiosi di Pasolini, Walter Siti, scrittore e saggista, curatore dei dieci volumi delle sue opere, e Marco Antonio Bazzocchi, che ha dedicato a Pasolini vari libri e un'importante mostra in corso a Bologna. A loro si unirà Marco Belpoliti, docente dell’Università degli studi di Bergamo, scrittore e saggista, autore di un recente volume sulla dualità della figura di Pasolini. Modererà l’incontro Nunzia Palmieri, docente dell’Ateneo e critica letteraria.

NTRODUCE
Adriano D’Aloia
Università degli studi di Bergamo

MODERA
Nunzia Palmieri
Università degli studi di Bergamo

INTERVENGONO

Walter Siti
Scrittore, critico letterario, curatore delle opere complete di Pier Paolo Pasolini

Marco Antonio Bazzocchi
Critico letterario, Alma Mater Studiorum - UniBo

Marco Belpoliti
Università degli studi di Bergamo

 

Per partecipare, clicca qui e iscriviti.

Bergamo Next Level
Dal 12 al 20 maggio l'Università degli Studi di Bergamo, unitamente a Pro Universitate Bergomensi, organizza una rassegna di talk, conferenze e workshop dedicate a quattro aree tematiche su cui ci si potrà confrontare direttamente con i rappresentanti e le istituzioni del territorio: patrimonio culturale, società aperta, innovazione sostenibile e sviluppo energetico.
In particolare, la parola chiave che fa da timone a questa edizione è "rigenerazione", da intendersi come una rinascita dal punto di vista dell'urbanizzazione del territorio, ma anche dal punto di vista della cultura e dello sviluppo digitale.

Università degli Studi di Bergamo - sede Pignolo
Link Link
ingresso gratuito