Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website I giovedì del Puecher: GOOGLE E IL CONTROLLO DELLE MASSE. La poetica di adam vaccaro
Conferenza/Dibattito

I giovedì del Puecher: GOOGLE E IL CONTROLLO DELLE MASSE. La poetica di adam vaccaro

15/12/22 18:00

Presentazione del libro di Adam Vaccaro, Google – Il nome di Dio. In quattro quarti di cuore, Puntoacapo Editrice, 2021.

Interventi di Luigi Cannillo, Angelo Gaccione e Gabriella Galzio a colloquio con l’Autore.

Punta al cuore della realtà questa straordinaria raccolta di Adam Vaccaro, rara figura di poeta e intellettuale che usa la poesia come sonda della realtà. Ed è una realtà che tutti conosciamo: la tecnologia che fagocita vita ed anima, l'abbrutimento morale che ne è al contempo causa ed effetto, la degenerazione della politica, la quale dovrebbe essere l'arte, il piacere e la gioia dello stare insieme sotto la bandiera di un'idea di vita sociale, piuttosto che sotto quella di un consumismo esasperato che annichila tanto la nostra unicità che il nostro essere animali sociali e che, della poesia, è l'antitesi più che il nemico. Ma ci si chiede: c'è, se non un Paradiso, almeno un Purgatorio nella poesia di questo poeta "dantesco" che guarda il mondo senza i veli della finzione - nemmeno quella poetica, cioè quella che si cala in un tono edulcorato che fa tanto sfondo fittizio, bello ma falso? Sì, specie nell'ultima sezione, in cui spicca quel "ballo dei nostri cuori" che profuma di concrete memorie e di passioni, il poeta ci fa respirare un'aria più pura e umana, l'aria che tutti vorremmo identificare con la verità della poesia. (Mauro Ferrari)

Milano (mi)
Locandina
Link