Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website Dal minstrel a Philip Roth: il passing razziale nel jazz e nella letteratura

Dal minstrel a Philip Roth: il passing razziale nel jazz e nella letteratura

06/12/22 21:00 - 22:30

con il musicologo Stefano Zenni e il sociologo Michele Dal Lago.
Stefano Zenni è il più autorevole studioso italiano di jazz, collaboratore di Rai radio 3, titolare di storia del jazz al Conservatorio di Bologna, da 25 anni direttore della rassegna MetJazz della Fondazione Teatro Metastasio di Prato e nuovamente direttore del Torino Jazz Festival dal 2022 al 2025. Autore di numerosi testi con "Che razza di musica". "Jazz, blues, soul e le trappole del colore" (EDT) ha suscitato un vivace dibattito in ambito musicale. È stato candidato ai Grammy Awards come autore delle migliori note di copertina.

"Spazio alla Musica - Incontri di parole e suoni tra jazz, rap, folk e suoni transatlantici" è la sezione dedicata ad incontri riservati ai linguaggi musicali. Lezioni concerti, dimostrazioni e conferenze per favorire la comprensione dei meccanismi di funzionamento dei generi musicali e i paradigmi culturali che sono spesso alle spalle dei linguaggi dei suoni.

COSA SONO GLI SPAZI DI QUARTIERE?
Questi spazi pubblici, nel corso degli anni protagonisti delle proposte rivolte alla popolazione dei quartieri cittadini, hanno visto mutare la loro funzione mantenendo però costante il rapporto con la cittadinanza.
Ex biblioteche rionali nella stagione d’oro della diffusione capillare di questi servizi biblioteconomici tra anni settanta e anni ottanta, questi spazi comunali distribuiti nei quartieri cittadini, hanno poi sviluppato la loro azione come Centri socio culturali, artefici di un’animazione culturale di prossimità che si è confermata e rafforzata con la nuova vocazione e denominazione di Spazi di quartiere, ambienti pubblici al servizio delle attivazioni delle realtà del territorio e vicine ai bisogni dei residenti. Ed è proprio la prossimità a caratterizzare la natura delle proposte e dei servizi culturali e aggregativi di questo servizio, tutte ad accesso libero o a costi calmierati per l’utenza, in stretta relazione con i quartieri cittadini e con le Reti di quartiere attive in città.

Spazio di Quartiere Longuelo
Via Guglielmo Mattioli, 12a
Bergamo (BG)
035.250488
Locandina
Link Link
Ingresso libero