Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website Visita alla "Sistina" di Lallio

Visita alla "Sistina" di Lallio

18/02/24 15:30 - 17:00

È sorta a Lallio per volontà di Eustacchio Licini detto «Cacciaguerra», frate non professo del convento delle Grazie fondato da S. Bernardino durante la sua permanenza a Bergamo. Divenuta nel 1912 Monumento Nazionale per l’importanza storica ed artistica, è considerata un pregevole documento del manierismo lombardo ed una delle rarissime rimaste in Lombardia dall’interno completamente affrescato, con cicli dedicati alla vita della Madonna, S. Caterina D’Alessandria, di S. Bernardino e alla Passione, Morte e Resurrezione di Cristo. Nelle due cappelle laterali, aggiunte nel 1532, si trovano affreschi di diversi Santi di grande devozione popolare. Nei sottarchi della navata sono raffigurati le Sibille e i Profeti. I 99 dipinti di cui è adornato l’interno sono opera di Gerolamo Colleoni (1500 – 1570), di Cristoforo Baschenis Il Vecchio (1520 – 1613) e di un autore ignoto (Certo T.L.) del 1619. Anche la facciata esterna era ricoperta di affreschi che, nel 1967, sono stati staccati e restaurati per sottrarli alla rovina completa e attualmente sono collocati nella sagrestia della Chiesa Parrocchiale. La visita durerà circa un’ora e mezza e sarete guidati da chi di San Bernardino ne ha fatta una passione e una vera e propria missione: i volontari dell'Associazione Amici di S.Bernardino - ETS.

Immergersi in questa atmosfera rinascimentale lombarda sarà un appagamento degli occhi e del cuore!

chiesa di San Bernardino
via Arciprete Rota, 4 angolo Via San Bernardino 5 - Lallio
Lallio (BG)
3356592861
Link Link
offerta libera