Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website Il sentiero del Pomorosso e i borghi medievali delle terre di mezzo
Active & Green

Il sentiero del Pomorosso e i borghi medievali delle terre di mezzo

25/02/24

L’itinerario ad anello di questa passeggiata si snoda tra i magnifici panorami dei monti che dividono le valli del Versa e del Tidone, segnando il confine tra Lombardia ed Emilia Romagna.
Punto di partenza sara’ il borgo di Golferenzo: un grazioso paesino dalle case in sasso arroccato a 454 metri di altezza sull’imbocco della Valle Versa da cui si domina un panorama mozzafiato di vigneti con l’arco alpino come sfondo. La chiesa di San Nicola, il palazzo dei signori, la villa dell’Ammiraglio e un leggendario olmo sapranno raccontarci la storia di questo tesoro nascosto nelle ultime propaggini dell’Oltrepo Pavese.
Da qui ci inoltreremo tra boschetti e prati lungo il sentiero del Pomorosso, un percorso dal notevole valore naturalistico per la bellezza e la varietà dei paesaggi offerti, ma anche molto importante dal punto di vista culturale in quanto storico confine tra stati e poi regioni diverse. A ricordo di questa funzione restano torri, fortificazioni e toponimi come quello di Tassara, inequivocabilmente legato alla antica presenza di una famosa dogana tra il Regno dei Savoia e il Granducato di Parma e Piacenza.
Già parte del comune piacentino di Nibbiano, questo centro di origine medievale conserva ancora il suo castello oggi trasformato in una splendida struttura di accoglienza immersa in un curatissimo giardino. Anche noi potremo immergerci, anche se per breve tempo, in questa atmosfera fiabesca visitando il Castello di Tassara prima di riprendere il cammino verso Golferenzo lungo la bella strada panoramica che permette di ammirare i monti tra Val Versa e Valle Scuropasso sui quali si staglia l’inconfondibile sagoma del castello di Montecalvo Versiggia e della chiesa di San Maurizio.
Una volta giunti a Golferenzo chi lo desidera potra’ pranzare nei ristoranti della località (Palazzo Belloni, Olmo Napoleonico, Corte del Lupo) o in agriturismo da prenotare con largo anticipo.


Caratteristiche tecniche del percorso:
Lunghezza: 8 km circa
Dislivello positivo e negativo:  200 m circa
Difficolta’: Turistico, ma richiede un buon allenamento al cammino
Durata: 3 ore (soste per spiegazione comprese)
Abbigliamento: sportivo, scarpe sportive da cammino, scorta d’acqua, bastoncini facoltativi. Obbligatorie le scarpe di ricambio causa peste suina. Questa malattia non è trasmissibile a uomini e cani, ma è necessario disinfettare alla fine della camminata o a casa le scarpe usate durante l’escursione. In quest’ultimo caso occorre portare scarpe pulite di ricambio.

L’attività è riservata ai membri dell’Associazione. La tessera di iscrizione è ottenibile al momento del ritrovo per la passeggiata presso il punto di accoglienza partecipanti.

La quota di partecipazione inclusa tessera associativa: 10 € a persona. Bambini sotto gli 8 anni gratis
Non comprende il pranzo
Pagamento della quota alla partenza.
Le iscrizioni si chiuderanno ad esaurimento disponibilità
 

Piazzetta di Via Brevio, Golferenzo (PV)
Golferenzo (PV)
Link
in Lombardia E015